Un nuovo strumento a disposizione delle micro, piccole e medie imprese della provincia di Frosinone. La Camera di Commercio, in collaborazione con l'Aspiin e la società di consulenza Lfs, sta per attivare uno sportello credito nella sede di viale Roma.

Gli elementi che caratterizzeranno l'attività dello sportello saranno la valutazione e l'istruttoria delle richieste di garanzia diretta a favore delle pmi; l'esame delle agevolazioni previste dalle normative per lo start up di impresa, per le agevolazioni per l'insediamento dei giovani in agricoltura, per l'autoimprenditorialità e il ricambio generazionale in agricoltura; la promozione e lo sviluppo sul territorio delle opportunità relative ai servizi di natura economico-finanziaria per le aziende.
Questo strumento avrà poi la funzione di valutare le richieste di garanzia da parte di aspiranti imprenditori, dando impulso, di fatto, all'avvio di nuove attività d'impresa.

«Lo sportello credito - sottolinea il presidente della Camera di Commercio di Frosinone Marcello Pigliacelli - sarà un valido supporto alla crescita e alla promozione delle imprese già esistenti e un mezzo utile alla nascita di nuove attività». 

Lo sportello credito sarà presentato ufficialmente alla stampa e alle imprese oggi, giovedì 26 settembre, alle 15, nella Camera di Commercio. Aprirà i lavori il presidente dell'ente di viale Roma Marcello Pigliacelli. Seguiranno i saluti del senatore Massimo Ruspandini e dei deputati Enrica Segneri e Francesco Zicchieri. Relazioneranno sul tema gli esperti dei meccanismi del credito agevolato alle pmi Silviano Di Pinto e Simone Ambrosi; Gianpaolo Pavia, responsabile area sviluppo e supporto, direzione strumenti di garanzia mediocredito centrale.