Per domani (giovedì 26 settembre) le organizzazioni sindacali Fit Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna hanno proclamato uno sciopero della durata di 2 ore con astensione dalle prestazione lavorative dalle ore 10 alle 12 del personale Cotral.

Saranno garantite tutte le corse fino alle 10 e quelle alla ripresa del servizio a partire dalle 12:01. Tutte le informazioni sulle modalità di sciopero saranno disponibili sul sito internet cotralspa.it e sull'account Twitter@BusCotral. Le motivazioni poste a base della vertenza dalle organizzazioni sindacali puntano sui "gravi eventi lesivi dell'incolumità e della sicurezza" ai danni dei lavoratori del trasporto pubblico di Roma e del Lazio.

Diverse le aggressioni: ai danni di un verificatore Cotral Spa sulla linea Fiuggi – Alatri del 22.07.2019; ai danni del conducente Cotral Spa della linea diretta a Bracciano del 19.09.2019; ai danni del conducente Atac Spa della linea 042 del 21.09.2019; ai danni del conducente di Roma Tpl Scarl della linea 013 del 23.09.2019; ai danni del conducente Atac Spa della linea 654 del 23.09.2019. Al precedente sciopero ha aderito il 47%.