Dalle prime ore della mattinata i Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dall'Ufficio Gip del Tribunale di Frosinone su richiesta della locale Procura (dottor Adolfo Coletta) a carico di 13 persone, tutte ritenute responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L'attività di indagine, avviata nel mese di marzo 2018 grazie a notizie fiduciarie e al ritrovamento di autovetture modificate per occultare sostanza stupefacente ha consentito di accertare l'esistenza nella provincia di un autonomo "gruppo" criminale con a capo cittadini albanesi che nel tempo avevano allestito, in particolare neo comuni di Ferentino, Fiuggi, Frosinone, Alatri ed Ostia, diverse piazze di spaccio di hashish e cocaina nonché individuare i canali di approvvigionamento dello stupefacente proveniente dal Nord-Italia.

I dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30 presso il comando provinciale carabinieri di Frosinone