Un altro caso di femminicidio scuote l'Italia: a Pozzo d'Adda, in provincia di Milano, un uomo ha ucciso la compagna e poi ha tentato di togliersi la vita. Sul posto, all'interno di un appartamento di via Taviani, sono intervenuti i carabinieri. Secondo una prima ricostruzione, la donna, una 26enne originaria della Costa d'Avorio, sarebbe stata soffocata o strangolata.

Accanto al corpo della ragazza i militari hanno trovato quello del compagno, che si sarebbe a sua volta ferito conficcandosi un coltello nel petto, nel tentativo di suicidarsi. L'uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato d'urgenza all'ospedale di Bergamo, dove attualmente è piantonato. Al momento sono ignoti i motivi alla base del folle gesto. Gli uomini dell'Arma indagano.