Ieri pomeriggio è stata eseguita l'autopsia sulla salma del giovane Guido Luciano. Il ventisettenne colto da un improvviso quanto fatale malore mercoledì mattina. Erano le 4 quando la madre lo ha trovato e non ha potuto far altro che allertare 118 e carabinieri. Inutile ogni soccorso, all'arrivo dei militari e dei soccorsi per il ragazzo cassinate non c'era già più nulla da fare. A stabilire cosa lo abbia strappato all'affetto dei suoi cari e dei suoi amici sarà l'autopsia eseguita ieri, disposta dalla procura di Cassino: a coordinare le indagini, affidate ai carabinieri, il sostituto procuratore Beatrice Siravo.

I militari stanno scavando nella vita del ragazzo per ricostruire le ultime ore prima della tragedia, per chiarire se Guido abbia incontrato qualcuno o cosa abbia fatto la sera precedente, ovvero poche ore prima che quel malore non gli lasciasse scampo. Già ieri sono scattati controlli e verifiche nel mondo frequentato dal giovane. I funerali oggi alle 10 nella chiesa di San Pietro.