Una tre giorni che ha entusiasmato e colorato il centro storico con le associazioni protagoniste. Successo per i tre giorni di "Play the Game", la festa dello sport organizzata dal comune di Anagni con il contributo del comitato regionale del Lazio del Coni e l'Aics. Momenti di divertimento e convegni hanno scandito lo scorso fine settimana anagnino che ha attirato presenze di giovani ed adulti, anche provenienti da altre città, uniti nel nome dello sport.

I commenti
Particolarmente soddisfatta per la riuscita dell'evento è l'assessore allo Sport Jessica Chiarelli che ha lavorato duramente per raggiungere questo risultato: «Vedere le strade della città piene di gente per questi tre giorni all'insegna dello sport ha dichiarato con grande gioia mi spinge a parlare di vero e proprio successo dell'am ministrazione Natalia». In effetti i numeri le hanno dato ragione. «Questi - prosegue la Chiarelli - sono gli eventi che servono per rivitalizzare il centro storico e per rafforzare il legame dei cittadini e dei turisti con Anagni.

L'evento è nato per sottolineare l'importanza dello sport nella crescita, anche civile, delle persone; questo "Play the Game" si è invece trasformato in un evento corale, basti pensare alla grande partecipazione delle società e delle associazioni sportive e di quanti sono intervenuti per prendere parte alle iniziative. Questa è la linea da seguire e posso assicurare che non sarà un evento isolato, ma parte integrante di un programma ricco per portare Anagni nuovamente al centro delle dinamiche provinciali e regionali dal punto di vista culturale, sportivo e ricreativo». «Lo sport è senz'altro un vettore importante di partecipazione ha affermato il primo cittadino Natalia è un modo perstare insiemee condividere esperienze. "Play the Game" è stato un evento ideato e portato.