Commozione, dolore ma anche tanta voglia di rendere omaggio a un amico che non c'è più. Venerdì sera gli amici di Roberto Sandirocco, il giovane scomparso a luglio durante un incidente stradale, si sono ritrovati nel parco di monte Menola per dar vita a "Let's remember together".

Un appuntamento in cui non poteva mancare la musica, la passione di Roberto, che ha permesso a tutti di ricordarlo non senza momenti di forte commozione e trasporto. Tanti gli amici che si sono ritrovati a monte Menola. E per l'occasione è stato piantato anche un ulivo proprio sul monte Menola in sua memoria.

«Purtroppo è stata un'estate drammatica, con due giovani vite tragicamente ed improvvisamente spezzate - hanno affermato il consigliere comunale con delega alla cultura Moira Rotondo e il presidente dell'associazione Animafamily, Gianfranco Caporuscio - La partecipazione al dolore di familiari ed amici da parte della cittadinanza è stata davvero sorprendente e a distanza di mesi ancora continua».

Poi hanno aggiunto: «Sia Fabio che Roberto sono stati ricordati in questi giorni attraverso le loro rispettive grandi passioni: il calcio, con lo splendido murales realizzato da Roberto Lugli al campo Cappuccini, e la musica. Proprio la musica è stata protagonista dello speciale evento "Let's remember together" di venerdì scorso nel parco di monte Menola, preceduto dalla piantumazione di un giovane ulivo, in memoria di Roberto.

L'amministrazione comunale di Pontecorvo e l'associazione Animafamily sono orgogliose di aver ospitato l'evento nel parco, che si conferma una location a disposizione di tutti. Ringraziamo di cuore tutti i ragazzi che si sono prodigati nell'organizzazione della serata, lanciando attraverso la musica, un grandissimo messaggio di positività e vicinanza»