Oltre 200 volontari in ferma prefissata di un anno (Vpf) all'80º Reggimento addestramento volontari "Roma" di Cassino. Una ventina, almeno, sono donne. Dai 18 ai 23 anni, i ragazzi che vengono dal mondo civile saranno al Rav di Cassino per un corso di 11 settimane per diventare soldati. Un corso e una sfida iniziati lunedì, la cui fine è fissata per l'ultima decade di novembre, con il giuramento previsto per il mese prossimo.

Un corso che nell'importante struttura del Rav di Cassino che prevalentemente si occupa in tal senso della formazione degli allievi sergenti mancava da circa due anni. I ragazzi vengono da tutta Italia, prevalentemente dal Centro-sud: una nuova linfa vitale per l'esercito, che potrà contare su una formazione d'eccellenza. E per l'intero territorio, pronto ad accogliere le reclute e offrire loro quanti più servizi possibili.