La zona Selva di Sora nel mirino dei ladri. Hanno timore i residenti alla periferia della città per le sgradite visite degli ultimi mesi. Non dormono notti tranquille i cittadini di diverse frazioni: Mezzano, Portella, Vallanito, Cippillo, Pescura, Chiesa Nuova e in special modo nella zona Incoronata. La gente vorrebbe stare tranquilla. Sabato notte l'ultimo furto di denaro ed oggetti d'oro in un'abitazione privata. I malviventi entrano nelle abitazioni, portano via quello che trovano anche mentre gli abitanti sono in casa, e poi vanno via. Da giugno più di venti i furti.

«Con la mia famiglia la notte mi barrico letteralmente in casa - ha detto un residente della zona alta della Selva di Sora -. Lascio le luci accese sia nel giardino che in casa ed il mio sonno è leggero ed ad ogni rumore, anche il più minimo, scatto e controllo l'intero perimetro. Non sono il solo a comportarmi così, sono in tanti i vicini di casa che hanno paura come me.
Dopo una vita di sacrifici non è possibile perdere ricordi e denaro in una notte». E sono stati proprio i cittadini delle zone indicate, sotto la lente d'ingrandimento dei ladri, che hanno creato, nei giorni scorsi, un gruppo whatsapp per restare aggiornati di giorno, ma specie di notte, su eventuali movimenti sospetti nel quartiere. Tante le famiglie sul gruppo, più di novanta i contatti.

L'idea che sta prendendo sempre più piede è quella di formalizzarsi comitato di quartiere per far sentire un'unica voce cercando di raggiungere un importante progetto, quello della video sorveglianza lungo la strada principale che abbraccia l'intera area. «In questo modo potremmo controllare, o meglio le forze dell'ordine potranno controllare, le auto sospette che transitano sulla nostra zona hanno detto dalla Selva Sicuramente non vogliamo essere abbandonati, ma vorremmo anche maggiori pattuglie nella nostra zona, così da far capire ai malviventi che non possono entrare dentro le nostre case a loro piacimento, facendo il proprio comodo, perché la sicurezza va garantita». Quindi la gente chiede tutela, una vita tranquilla, una serenità che oggi manca perché il clima è pesante e nelle varie zone la paura è tanta, specie quando scende la sera.