Sono stati notati per i loro atteggiamenti e ai militari è bastato davvero poco per mettere insieme gli elementi raccolti: due bici rubate davanti a un'abitazione di Aquino, nel cortile antistante la villetta. E due uomini dall'atteggiamento equivoco, che aveva attirato la loro attenzione.

A finire nei guai, con una denuncia per furto, sono stati un ventisettenne e un ventinovenne di nazionalità ghanese, fermati poco dopo ancora con le mani sui... sellini.

Un rapido controllo, poi l'accertamento: le bici erano proprio quelle che i proprietari avevano segnalato perché rubate pochissimo tempo prima. I due uomini, incensurati, sono stati denunciati a piede libero. Le bici, invece, sostituite ai legittimi proprietari.