Nel nostro Paese accade anche questo: ciò che dovrebbe essere normale, diventa straordinario. Erano anni che un'automobile, senza targhe, giaceva abbandonata nel quartiere Colosseo, nonostante le tante segnalazioni da parte degli abitanti del luogo. Piena di ruggine e vecchia, era diventato ricettacolo di animali e sporcizia di ogni genere, e costituiva enorme pericolo per tutti, in particolare per i bambini che non erano liberi di giocare nel cortile della propria casa, anche perchè l'auto mobile pullulava di api e vespe che avevano "nidificato" indisturbate.

Fatto un sopralluogo nel pieno dell'estate, l'assessore alla polizia locale, dottoressa Barbara Alifuoco, supportata dai Carabinieri, che hanno fatto le indagini di rito, è tornata ieri,dopo poche settimane, e ha fatto rimuovere immediatamente l'automobile, che costituiva pericolo sotto diversi punti di vista, liberando gli abitanti del quartiere da un'annosa vicenda.

«Quando sono venuta in questo luogo diverse settimane fa -racconta l'assessore Alifuoco- ho raccolto le parole accorate degli abitanti, in particolare di quelle donne preoccupate per i loro figli e per il decoro del luogo in cui vivono, mi sono immedesimata nella loro situazione e ho cercato di capire cosa potevo fare per aiutarle. Questa amministrazione è al servizio dei cittadini, sente il dovere di diffondere, in ogni sua azione, la cultura della legalità e farà sempre di tutto per stare al fianco di chi ha bisogno di essere tutelato e difeso».