Primo giorno di lavoro a Frosinone per il dottor Stefano Lorusso, nuovo direttore generale della Asl. È arrivato nel primo pomeriggio di ieri: negli uffici di via Armando Fabi ha incontrato i suoi più stretti collaboratori. Come ha sottolineato in una nota il capo ufficio stampa della Asl Marco Ferrara, «per una prima presa di contatto con la realtà aziendale e con le persone».

Queste le prime dichiarazioni del nuovo direttore generale della Asl: «Desidero porgere un primo saluto alle Autorità, alle donne ed agli uomini di questo territorio, conscio di essere stato chiamato a dirigere un'Azienda Sanitaria importante in un territorio altrettanto importante.

Posso solo aggiungere che in questi primi mesi avrò modo di conoscere più a fondo la realtà e le articolazioni aziendali e di ascoltare i bisogni, i suggerimenti e le proposte dalle istituzioni locali e dal territorio». Quindi ha aggiunto: «A breve terremo una conferenza stampa con gli organi di informazione cui pure rivolgo un saluto, consapevole del ruolo svolto e della indispensabile opera di collegamento con la pubblica opinione».

«Desidero infine ringraziare – ha concluso il direttore generale della Asl – il dottor Luigi Macchitella per l' impegno e lo sviluppo assicurato alla realtà sanitaria di questa Azienda, la Regione Lazio ed il presidente Zingaretti per la fiducia accordatami». Quarantaquattro anni (è nato a Potenza il 30 dicembre 1975), prima della nomina a direttore generale della Asl di Frosinone, Stefano Lorusso ha ricoperto l'incarico di direttore amministrativo dell'Azienda per la tutela della salute della Regione Sardegna.

Stefano Lorusso è stato designato al termine di una procedura lunga, complessa ed articolata. Una commissione di esperti, nominata dalla Regione Lazio, ha proceduto alla valutazione dei titoli dei 52 professionisti che avevano presentato domanda per il ruolo di direttore generale della Asl di Frosinone.

Al termine della prima fase di valutazione in corsa ne erano rimasti 16. Quindi la scelta è ricaduta su Stefano Lorusso. L'incarico di direttore generale della Asl di Frosinone ha durata triennale, rinnovabile. Dopo 24 mesi la Regione procederà ad una verifica del raggiungimento degli obiettivi assegnati