Raffiche di vento forti e piogge: primo assaggio di autunno nel Cassinate, primi disagi. Pure nei luoghi sacri. A segnalare i danni al cimitero cittadino sono stati alcuni residenti di Sant'Elia, che hanno indicato la presenza di vasi rotti e piante sradicate dopo la pioggia forte e le raffiche di vento di domenica.

L'ufficio manutenzione nel pomeriggio di ieri ha subito avviato le verifiche: non ci sono, per fortuna, danni strutturali ma quelli legati al decoro delle singole tombe. Il maltempo ha, comunque, di fatto messo a soqquadro il camposanto. I disagi, però, si sono registrati un po' in tutto il Cassinate: rami su sede stradale e tamponamenti senza gravi conseguenze dovuti all'asfalto reso viscido dalla pioggia in diverse parti del territorio.