È sbucato improvvisamente, saltando al centro della strada. E per l'automobilista, un poliziotto residente a Roccasecca, è stato tutto inutile: auto danneggiata e fuori strada, ferite riportate nell'urto. Animale morto. E nuove, forti polemiche dei residenti. L'incidente è avvenuto l'altra sera sulla provinciale che collega il Cassinate a Lenola, in territorio di Pico.

Il rappresentante delle forze dell'ordine, mentre faceva ritorno a casa poco dopo le 4 ha avuto solo la prontezza di sterzare per cercare di evitare il cinghiale. Ma anche questo non è bastato: la sua berlina ha riportato danni. Per lui si è reso necessario il trasferimento in ospedale: ne avrà per 10 giorni. Il cinquantenne è assistito dagli avvocati dello studio legale Di Murro-Perozzi che a novembre hanno visto riconoscere un principio fondamentale in materia di risarcimento danni dopo incidenti simili: una sentenza, quella relativa al caso di una coppia di Villa S. Lucia, davvero innovativa.