«Con il caldo, la mancanza d'acqua e di cibo, i cinghiali scendono a valle invadendo strade e, alle volte, anche vicoli centralissimi. Gli ultimi avvistamenti, pochi giorni fa. Questa non è un'emergenza di adesso, ma di mesi alla quale non si è posto rimedio».

A denunciare il fatto è il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Cambiamo/Laboratorio Lazio, che torna ad affrontare l'emergenza che attanaglia l''intera provincia di Frosinone ma anche altre zone del Lazio, puntando il dito con tro la negligenza dimostrata dalla Giunta Zingaretti. «Vuole rendersi conto o no della gravità assunta dal problema?

Sono mesi che gli agricoltori subiscono gravissimi danni da parte di queste bestie che vagano allo stato brado in tutta la provincia, creando pericoli anche per gli automobilisti. L'ultima segnalazione in ordine di tempo viene dal nord della Ciociaria: Anagni e Paliano. Nella città dei papi hanno devastato un intero campo di mais, causando un danno economico assai rilevante».