Stava caricando balloni di fieno su un camion, quando è rimasto schiacciato. Uno dei balloni lo ha travolto, provocandogli gravi ferite. L'uomo, un sessantenne di Patrica, è stato trasportato con un'eliambulanza al policlinico "Umberto I" di Roma dove è ricoverato in prognosi riservata. L'incidente agricolo si è verificato ieri pomeriggio intorno alle 16.30 in località Castello. Sul posto oltre al personale medico che ha subito prestato le prime cure all'uomo, sono arrivati i carabinieri della stazione di Supino per effettuare, come da prassi in queste circostanze, tutti gli accertamenti di rito utili a ricostruire quanto accaduto.

La ricostruzione
Un pomeriggio dell'ultimo giorno del mese di agosto, si è trasformato in un incubo per il sessantenne. In apprensione anche i suoi familiari e amici. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, il sessantenne stava caricando dei balloni di fieno su un camion, vicino alla strada in località Castello, nella zona periferica del comune lepino.
Ad un certo punto, però, proprio una delle balle, stando a una prima ricostruzione, lo ha schiacciato. Immediatamente sono stati contattati i soccorsi. Sul posto il personale medico con un'ambulanza. Dopo aver prestato le prime cure al patricano, i dottori ne hanno disposto il trasferimento in una struttura più attrezzata per le cure del caso.

I soccorsi
Vicino al luogo dell'incidente è atterrata un'eliambulanza con cui il ferito è stato trasportato al policlinico "Umberto I" di Roma. La prognosi è riservata. L'uomo ha riportato gravi ferite.
Sul posto sono intervenuti anche i militari per i rilievi di rito e per ricostruire quanto accaduto. Sono arrivate, inoltre, diverse persone della zona e anche molti automobilisti in transito si sono fermati, richiamati dall'arrivo dei soccorsi