Ieri mattina brutta avventura per i residenti della popolosa frazione di Sant'Angelo in Theodice. Il mezzo utilizzato dagli addetti della ditta che si occupa della pulizia delle strade e della raccolta dei rifiuti ha subito un danno rilasciando copioso liquido maleodorante su tutta la carreggiata dalla zona della Folcara fino al centro del quartiere.

Chiazze e striature hanno segnato l'asfalto, forse gli operatori non si sono resi immediatamente conto della criticità. L'odore nauseabondo del liquido oleoso è stato amplificato dal forte caldo rendendo, in alcuni tratti, l'aria quasi irrespirabile. Chi ha potuto ha versato dei secchi d'acqua davanti ai cancelli e alle porte di casa.

Un disagio che ha creato qualche polemica tra i residenti ma che, ovviamente, non è dipeso dagli operatori. Il guasto è stato improvviso.