Era alla guida della sua moto ubriaco quando, lo scorso 16 agosto, nell'effettuare un sorpasso, a Vico nel Lazio, sulla SR 155 per Fiuggi, ha urtato un'autovettura che percorreva lo stesso senso di marcia. Nel sinistro sia il conducente dell'auto che il centauro hanno riportato ferite. 

Trasportati entrambi presso il pronto soccorso dell'ospedale di Frosinone per le immediate cure, contestualmente venivano sottoposti al controllo alcolemico, dai cui risultati (pervenuti successivamente al reparto Arma operante), emergeva che il 53enne, al momento del sinistro stradale, era alla guida della propria moto con un tasso alcolemico superiore al valore consentito dalla norma vigente ( 0,80 g/l).

Per questo, ieri i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile  del Comando Compagnia Carabinieri di Alatri, a conclusione di specifica attività hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, il 53enne residente in un comune della Valle del Liri, (già gravato da vicende penali per reati di truffa e minaccia), per il reato di  "guida in stato di ebbrezza alcolica" .

Inoltre, a seguito della denuncia, gli veniva ritirato il documento di guida per poi essere trasmesso alla Prefettura di Frosinone per la relativa sospensione, mentre il motoveicolo veniva restituito al legittimo proprietario.