Il Comune di Cassino è ancora in forte sofferenza per quel che riguarda il corpo dei vigili urbani. Non c'è ancora l'ok del Ministero al bilancio stabilmente riequilibrato, dunque non si può provvedere in alcun modo a rafforzare l'organico con altre assunzioni. Nei primi giorni di amministrazione Salera come accade quasi sempre ogni qualvolta in Municipio si insedia una nuova giunta qualche agente si è visto più spesso in città ma l'illusione è durata pochi giorni. Adesso trovare un vigile per strada diventa un'impresa ardua.

Di recente si è sollevata anche qualche polemica per il fatto che l'Ente di Cassino avrebbe "prestato" un agente al Comune di Vallerotonda. I cittadini ripongono ora le loro speranze nell'inverno: è stata difatti impegnata la spesa di 7.162 euro per l'acquisto del vestiario invernale della polizia locale. Dai mesi prossimi dovrebbe quindi capitare con più frequenza di incontrare i vigili in strada. Magari, con l'ok al bilancio, ci saranno anche i rinforzi. Intanto ci sono... le divise.