Non c'è pace per i proprietari di terreni agricoli. Dopo i danni causati giorni fa da parte di un branco di cinghiali ad Anagni, nelle località Centocelle e Tufano, ora il presidente dell'associazione "Copagri" Fabrizio Neglia segnala nuovi raid notturni anche a Paliano lungo la Casilina e nei pressi dell'A1: «Siamo ormai al collasso di un settore - spiega Neglia - un comparto totalmente in balia dei cinghiali». L'ente agricolo lancia l'allarme per la produzione di Cesanese nelle zone di Anagni e Piglio.