Approvato il progetto dell'isola ecologica, in via delle Dogane, nei pressi dell'ex Mtc. Ora la giunta comunale invierà la documentazione alla Regione per l'autorizzazione paesaggistica. L'assegnazione dell'area era stata già stipulata, con una convenzione tra Comune di Frosinone, per il tramite dell'assessore, Massimiliano Tagliaferri, e il consorzio Asi.

L'ecocentro è progettato nel rispetto dell'ambiente e del paesaggio: la zona di conferimento poggerà su platea impermeabilizzata e sarà protetta dagli agenti atmosferici. L'impianto sarà dotato di un'area di trasbordo degli scarti annessa al servizio di raccolta comunale. Lungo il perimetro interno, è prevista una fascia piantumata con essenze arbustive e arboree. All'interno, saranno presenti gli operatori che supporteranno gli utenti.

Il sistema permetterà l'accesso a tutti i residenti dotati di una tessera magnetica nominale. L'eco-piazzola non produrrà la formazione di polveri, né emissioni gassose, sonore o liquide. Sarà possibile conferire: toner/cartucce stampa; imballaggi in carta e cartone; plastica; imballaggi misti e in vetro; sostanze T e/o F; pneumatici; inerti; carta; sfalci e potature; organico; indumenti usati; Raee; oli; contenitori di vernici/residui solventi; medicinali scaduti; pile e batterie; legno; materiali ferrosi; ingombranti.