Cresce la voglia di casa in provincia di Frosinone. Crescono i mutui per l'acquisto di un'abitazione. Una situazione che, nel primo trimestre 2019, vede il Frusinate in decisa crescita rispetto allo stesso periodo del 2018, e in controtendenza con il resto del Lazio dove, quasi ovunque, l'andamento dei mutui è negativo.

Nei primi tre mesi, nel Frusinate -secondo l'ufficio studi del gruppo Tecnocasa- «la provincia di Frosinone ha erogato volumi per 39,6 milioni di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno pari a +11,3%». Nell'ultimo anno erogati 172,5 milioni di euro, pari a +10,7%. Nel Lazio, rispetto al primo trimestre 2018 si registra una variazione negativa, con un meno 0,2%, per un controvalore di meno 3,3, milioni di euro. In tutto il Lazio i finanziamenti concessi raggiungono la cifra di 1.466 milioni di euro, con un'incidenza del 13% rispetto al totale nazionale. Il Lazio, in questo caso, è secondo in Italia. Nel resto della regione solo Rieti, rispetto a Frosinone, ha un andamento migliore ma su un volume decisamente inferiore (17 milioni di euro).

La variazione sul trimestre è del +21,5% mentre negli ultimi dodici mesi si evidenziano volumi per 66,6 milioni di euro, corrispondenti a +0,6%. A Latina si sfiora la cifra di 75 milioni di euro in mutui. La variazione percentuale è del -1,8%. Nei precedenti dodici mesi erogati 351 milioni di euro (+7,9%).

«In provincia di Roma -si legge ancora - i volumi erogati sono stati 1.293,6 milioni di euro, con una variazione pari a -0,6%. Quelli nei quattro trimestri considerati sono stati 5.911,8 milioni di euro, (+6,0% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso)». In provincia di Viterbo l'erogato per i mutui ammonta a 40,7 milioni di euro, la variazione rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente è anche in questo caso negativa, -2,4%. Sommando i volumi dei precedenti quattro trimestri, i volumi sono stati di 207 milioni di euro e la variazione +17,2%.
«Le famiglie italiane -scrive Tecnocasa- hanno ricevuto finanziamenti per l'acquisto dell'abitazione per 11.171,7 milioni di euro, rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente si registra una variazione delle erogazioni pari a +1,2%, per un controvalore di 127,2 milioni di euro».