Le ha prima rubato l'auto e poi l'ha trascinata per diversi metri sull'asfalto prima di fuggire: è questa la disavventura capitata ieri notte ad una 35enne sudamericana a Olgiate Olona, Varese. La donna sarebbe stata sorpresa dal malvivente, italiano pregiudicato, mentre apriva il cancello carraio, dopo essere scesa dalla sua Fiat Doblò lasciata con il motore acceso.

Quando l'uomo si è infilato nell'abitacolo per rubare l'auto, la donna ha tentato di fermarlo, ma il rapinatore ha ingranato la marcia ed è partito. Per assicurarsi la fuga ha colpito con pugni al volto e alla testa la 35 enne, fino a farla cadere sull'asfalto. Alcuni passanti che hanno assistito alla scena hanno subito allertato i carabinieri. I militari, prontamente intervenuti, dopo un lungo inseguimento sono riusciti a bloccare il 55enne e a trarlo in arresto.