Ieri sera a Pontecorvo, i Carabinieri della Stazione di San Giorgio a Liri, nell'ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno arrestato un 34enne originario del Marocco, domiciliato a Pontecorvo, censito per violazione di domicilio, danneggiamento, atti persecutori e lesioni personali, poiché resosi responsabile del reato di "resistenza a P.U. e lesioni personali".

I militari operanti sono intervenuti su richiesta di una 65enne residente a Pontecorvo, poiché il 34enne aveva poco prima occupato arbitrariamente la sua abitazione. Giunti sul posto, l'indagato, in stato di evidente alterazione psicofisica, si è scagliato contro i militari intervenuti, inveendo e opponendo resistenza, ma è stato prontamente bloccato e conseguentemente tratto in arresto. Il prevenuto, al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino, così come disposto dall'A.G. competente.