Nella mattinata di ieri, a Ceccano, i Carabinieri della locale stazione hanno notificato a un trentaquattrenne di origini palermitane, già censito per reati contro la persona, un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese in provincia di Palermo.

Il trentaquattrenne è stato ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi di assistenza familiare, commessi tra il 2005 ed il 2012 nei comuni di Misilmeri (Pa) e Rovigo nei confronti dell'ex moglie. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato portato nella casa circondariale di Frosinone, dove dovrà scontare la pena di sei anni e sei mesi di reclusione.