Ha perso la vita in uno schianto fatale avvenuto poco prima delle sette del mattino a Gallipoli, sulla strada statale 101. La vittima della tragedia è una giovane mamma di 33 anni che come ogni mattina si stava recando al lavoro. La donna lascia due bambini piccoli.

Per cause in fase d'accertamento la vittima ha perso il controllo della Hyundai sulla quale viaggiava. L'auto ha colpito il guard-rail con tale violenza da oltrepassarlo. Poi, più ribaltamenti in mezzo alle campagne, un capitombolo interminabile, prima di fermarsi a circa 30 metri dalla statale. Una scena straziante quella apparsa ai soccorritori che hanno trovato la donna sbalzata fuori dall'abitacolo, ormai priva di vita, in mezzo a fango ed erba incolta, e la vettura pericolosamente in bilico su uno sportello.

In un primo momento si era temuto che anche i bambini potessero essere a bordo dell'auto con lei, magari intrappolati nell'autovettura. Ma i piccoli erano dalla nonna. Sconvolta l'intera comunità.