Una vacanza trasformatasi in tragedia per una famiglia romana. Un uomo è deceduto in mare a Marina Palmense sotto gli occhi della figlia. Era entrato in acqua per fare un bagno quando, con molta probabilità, è stato stroncato da un malore fatale. 

Il primo ad intervenire per soccorrerlo è stato il bagnino che lo ha soccorso e portato a riva ma purtroppo ormai non c'era più nulla da fare. L'uomo, un 82enne cardiopatico è morto sul colpo.  Sul posto sono arrivati subito la Croce Azzurra di Porto San Giorgio e i militari della Capitaneria di Porto che hanno ricevuto la segnalazione dai Carabinieri.

Uno choc enorme per la figlia e la moglie della vittima, arrivate con il camper per un periodo di vacanza. A dare l'allarme è stata proprio la figlia, che mentre era sulla battigia aveva visto il padre muoversi in acqua, quando l'ha visto prendere il largo l'ha raggiunto e ha fatto la triste scoperta. Ha subito allertato i soccorsi e chiamato il bagnino ma era troppo tardi, l'uomo era già morto. A causare il decesso molto probabilmente è un malore che deve aver provato l'arresto cardiaco.