I rifiuti vengono abbandonati ovunque: dalla periferia alle zone centrali. Ogni giorno spuntano mini discariche che puntualmente vengono segnalate alla società Ambiente surl. All'interno delle buste si trova di tutto, dagli scarti alimentari, fino ad arrivare a bottiglie di vetro. Vengono abbandonate addirittura sul Lungoliri dove, specie durante le serate estive, i cittadini amano fare delle passeggiate purtroppo, però, tra i rifiuti.

Ad aumentare l'odore nauseabondo anche la presenza degli escrementi dei cani: i padroni raccolgono le deiezioni canine nei sacchetti blu o trasparenti, per poi però lasciare le buste ai bordi del marciapiede o vicino a dei cassonetti. Insomma un'usanza anomala, perché se si ha la sensibilità e il buonsenso di raccogliere gli escrementi dell'amico a quattro zampe, si dovrebbe avere il buonsenso di non gettare i sacchetti per terra. Una spiegazione non c'è, ma neanche le sanzioni arrivano e il malcostume aumenta il disagio. «Ma il rispetto degli spazi comuni dove è finito»? Questa è la domanda che i tanti residenti continuano a chiedersi.