Auto in fiamme nella serata di venerdì in via Di Biasio. Immediato l'arrivo sul posto di vigili del fuoco e carabinieri. Ma a dare una mano, entrando in azione senza pensarci due volte, sarebbero stati anche dei giovani egiziani. Sarebbero stati loro, stando al racconto dei presenti, a spostare a mano alcune delle auto attigue alla vettura avvolta dal fuoco: se l'incendio divenuto improvvisamente ingestibile avesse attaccato le altre auto posteggiate lungo la stessa strada, il conto dei danni sarebbe stato di certo più pesante.

Da una prima ricostruzione dei fatti non risulterebbero (per fortuna) feriti ma si sta cercando di riscontrare le cause del rogo: in primo piano, l'ipotesi del malfunzionamento del mezzo. La nube densa e l'odore acre sono stati avvertiti in diverse zone della città.