Nessuno muore su questa terra finchè resta nel cuore di chi ama. I ricordi sono immagini della memoria, che segnano il cammino e un evento tragico, come la perdita di una persona cara, ad esempio, è una esplosione emotiva insuperabile.

L'11 luglio scorso, esattamente un anno fa, persero la vita in un incidente stradale prima la mamma, Serena Pezzella, di 38 anni, e dopo circa un mese di ricovero in ospedale a Roma, sua figlia Dalia di appena 2 anni, residenti a Formia ma originarie di Pontecorvo e molto conosciute anche a Cassino. Due destini che si uniscono, come cantavano i Tiromancino.

Due cuori in volo, come la sorella di Serena, Anastasia Pezzella, ideatrice dell'evento, ha voluto intitolare la serata speciale in onore della sorella e della adorata nipotina. Questa sera alle 20.30 nell'area archeologica Caposele a Formia.