Si svolgeranno oggi pomeriggio i funerali di Renato Mazzetti, il giovane di 24 anni di Formia deceduto l'altro pomeriggio a Spigno Saturnia in seguito a un incidente stradale. La salma del ragazzo, trasferita presso l'obitorio dell'ospedale Dono Svizzero di Formia, è stata affidata ai familiari da parte dell'autorità giudiziaria.

Oggi alle sedici, all'interno della chiesa di Sant'Erasmo, si terranno i funerali. Il padre del ragazzo, Casimiro, è vicepresidente del Comitato dei festeggiamenti di Sant'Erasmo Vescovo e Martire. Una famiglia molto conosciuta e colpita da un lutto che ha sconvolto la comunità formiana. Renato Mazzetti lavorava presso il negozio Terranova, all'interno dell'Orlandi Shopping Center; i responsabili di Terranova, ieri, sono rimasti chiusi, mentre l'Orlandi, in segno di lutto e di rispetto, ha spento la diffusione musicale. La fidanzata della vittima, Anna Maria Saltarelli, che si trovava al suo fianco, è ancora ricoverata nel reparto di medicina d'urgenza dell'ospedale Dono Svizzero.

Le sue condizioni, che in un primo momento apparivano gravi, sono migliorate, tanto che è stato escluso anche il trasferimento in un altro nosocomio. La giovane ha riportato un trauma cranico, tenuto sotto osservazione dai sanitari dell'ospedale formiano. Sui social tanti messaggi di incoraggiamento alla venticinquenne, originaria di Tufo di Minturno. L'incidente si è verificato al civico 74 della Variante Appia Cassino Formia. La Fiat Punto condotta da Renato Mazzetti, per cause in corso di accertamento, è sbandata, finendo la sua corsa prima contro un muretto laterale e poi, rovesciandosi, è terminata in uno spazio antistante un'abitazione.

A nulla sono valsi i soccorsi del personale del 118, che ha tentato anche la rianimazione del ragazzo. Invece la ragazza minturnese che era al fianco della vittima è stata trasportata in ospedale e in un primo momento si era ipotizzato l'intervento di una eliambulanza, ma i successivi controlli dei medici hanno fatto si che la paziente rimanesse in ospedale.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Formia hanno effettuato tutti gli accertamenti del caso, per cercare di capire i motivi che hanno causato l'uscita di strada dell'autovettura condotta da Renato Mazzetti. Elementi che saranno chiariti prossimamente, in quanto oggi è la giornata delle esequie funebri.