Salvano una bambina di diciotto mesi dal soffocamento, la famiglia ringrazia gli eroi dello stabilimento balneare "Gelf il Pirata" di Fondi. Alle 19 di mercoledì scorso, una tranquilla giornata al mare stava per finire in tragedia per i familiari della piccola Cristal, una bambina di diciotto mesi di Giuliano di Roma che inavvertitamente aveva ingerito un mucchietto di sabbia bagnata che ne aveva ostruito le vie respiratorie, se non fosse stato per il prontissimo e professionale intervento dello staff dello stabilimento.

La bambina stava mostrando i tipici segni di soffocamento, ma il personale del "Gelf il Pirata", con estrema prontezza di riflessi è riuscito a praticare una manovra pediatrica di disostruzione, riuscendone a liberare le vie aeree e dunque a trarla in salvo.

«Un terribile spavento, causato dall'improvvisa situazione di soffocamento che aveva colpito la piccola –raccontano i familiari di Cristal – che fortunatamente ha avuto un lieto fine.
Ci sentiamo di ringraziare infinitamente il personale dello stabilimento balneare, si tratta di un gesto eroico, che soltanto delle persone effettivamente preparate ed attente a un ottimale esercizio della propria attività sanno offrire. Gli saremo per sempre grati».