Nella giornata di ieri ad Alatri, i militari del N.O.R.M. della locale Compagnia, a seguito di indagini avviate dopo un furto consumato nelle prime ore del mattino del 23 giugno, all'interno di un bar del luogo, nel corso del quale il malvivente asportava 20 pacchetti di sigarette e la somma di 40 euro dal registratore di cassa, dandosi poi a precipitosa fuga poiché scoperto dal titolare dell'attività commerciale, con l'ausilio dei sistemi di videosorveglianza installati nel locale, identificavano il malfattore in un 33enne frusinate (già censito per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti).

Lo stesso è stato denunciato in stato di irreperibilità in quanto non rintracciato presso la sua abitazione di Frosinone dove era sottoposto agli arresti domiciliari per furto aggravato e già irreperibile dal 16 giugno scorso.