Grave incidente ieri pomeriggio, intorno alle 17.30, in via Selva, a Isola del Liri. Due operai sorani a bordo di una Fiat Doblò grigio scuro, per cause ancora al vaglio dei carabinieri della locale stazione, sono finiti nel vialetto del civico 166, schiantandosi contro il muro di recinzione in pietra. Uno degli abitanti della casa in cui finita l'auto, che aveva da poco varcato il cancello per immettersi sulla strada scampando così all'impatto, e altri testimoni hanno raccontato che il conducente dell'auto, che transitava in direzione Selva, avrebbe perso il controllo della vettura dopo l'urto con il dosso antivelocità poco distante.

A causa del forte impatto col muretto i due operai hanno riportato gravi traumi e lesioni. Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto si sono precipitati i carabinieri, i vigili del fuoco, due ambulanze del 118 da Sora e Arpino e un'automedica da Atina, che hanno estratto i due operai dalla vettura sottoponendoli alle prime cure. A causa delle condizioni critiche di entrambi, è stato necessario l'intervento del medico anestesista e dell'eliambulanza, con la quale uno dei due, G. L., 31 anni, è stato trasferito al Goretti di Latina. L'altro ferito, D. A., 39 anni, è stato prima trasportato all'ospedale di Sora e poi da qui all'Umberto I di Roma con un elicottero. Rallentato il traffico per circa un'ora, deviato dalla polizia locale per agevolare i soccorsi.