Degrado a San Rocco, i residenti protestano e chiedono maggiore cura del decoro urbano. Case fatiscenti diventate ormai ricovero di animali randagi, erba alta e incuria ovunque. È questo lo stato in cui versa uno dei vicoli storici del borgo.

«Vecchie case ormai abbandonate da anni sono diventate rifugio di cani, gatti ma anche di topi e in questo periodo di serpenti e insetti –il commento dei residenti- una situazione indecente che reca grave pregiudizio per la popolazione residente circostante».

Con una lettera indirizzata al Comune e al comando della Polizia municipale, un cittadino ha anche chiesto di conoscere il protocollo di frequenza da parte degli uffici di competenza dell'attività di pulizia di via San Rocco. «Lo stato grave di abbandono è ovunque –si legge nella denuncia pervenuta alla polizia locale- Nel comune desiderio di ritrovare un decoro urbano all'altezza del nostro Borgo chiedo di conoscere quali azioni saranno intraprese per raggiungere l'obiettivo».