«Importanti interventi sulle strade, con l'Anas, a partire da oggi su tutto il Cassinate». L'annuncio è di Gioacchino Ferdinandi nella duplice veste di sindaco e consigliere provinciale che circa dieci giorni fa ha lanciato un appello raccolto dall'Anas. Così oggi prenderanno inizio i lavori per il restyling della Casilina dalla rotatoria all'ingresso di Cassino (si parte dalla statua di San Benedetto) fino al comune di Arce.

L'assessore alla Sicurezza di Piedimonte, Vincenza De Bernardis ha dichiarato: «Siamo contentissimi perché riguarda la sicurezza dei nostri cittadini». Poi ha aggiunto: «Ora attendiamo che Anas ci dia una risposta concreta anche sulla nostra richiesta di installare due passi pedonali rialzati alle fermate degli autobus lungo la Casilina. Inoltre siamo riusciti, con un buon lavoro di progettazione e richiesta di finanziamento al ministero dell'Interno, a mettere in cantiere il restyling dei marciapiedi in via Decorato, e la messa in sicurezza di viale Risorgimento con due passi pedonali rialzati, da anni attesi e mai realizzati».

Non solo, altri interventi sono in programma su strade rurali di accesso per molte aziende agricole del territorio. «Da due anni stiamo lavorando su opere importanti che mancano a questo comune da tempo. La zona industriale è stato un grande successo di questa amministrazione. Quell'accordo di programma che era sepolto nei meandri del Comune lo abbiamo tirato fuori. Teniamo in considerazione il fatto che in un periodo come quello che stiamo vivendo realizzare un nuovo svincolo per il Gate 0, una nuova rete idrica e fognaria ed approvare la realizzazione dell'intera illuminazione pubblica delle strade perimetrali della Fca non è cosa semplice ma è frutto di un lavoro serrato e quotidiano» ha concluso il sindaco Ferdinandi.