Nella tarda serata di ieri, ad Alatri, P. F., 59enne di Alatri, si è suicidato all'interno della propria abitazione in località Tecchiena esplodendosi un colpo di pistola all'altezza della tempia destra. L'arma, regolarmente detenuta, è stata sottoposta a sequestro e custodita presso il Comando operante. I primi accertamenti hanno permesso di acclarare che l'insano gesto è riconducibile ad una crisi depressiva scaturita dalla perdita di denaro alle slot machine. Si escludono responsabilità di terzi. La salma dell'imprenditore è stata traferita presso l'obitorio dell'ospedale di Frosinone a disposizione dell'autorità giudiziaria, informata dalla stazione carabinieri di Alatri che procede, unitamente al nucleo operativo e radiomobile.