Un gesto di grandissima solidarietà e soprattutto riguardo il fronte della prevenzione che non ha limiti di età. Sabato a partire dalle 15 prevista una grande festa presso l'area esterna della scuola dell'infanzia a Basciano quando saranno donati due defibrillatori.

A consegnarli i responsabili dell'associazione "Etere" che hanno raccolto i fondi necessari attraverso una lotteria dove erano presenti ben cinquanta premi. Un grazie soprattutto a coloro che hanno sostenuto questa iniziativa acquistando i tagliandi, ben duemila, che hanno consentito all'associazione di centrare e raggiungere l'obiettivo. Infatti tolte le spese della lotteria per i relativi premi sono stati messi da parte ben duemila euro e con questi soldi sono stati acquistati i macchinari.

«Sabato li consegneremo al dirigente scolastico della scuola - affermano i responsabili dell'associazione - e sarà un vero momento di festa, visto che abbiamo previsto anche degli spettacoli e giochi per bambini per un emozionante lungo pomeriggio. Tornando però alla consegna dei due strumenti salvavita, ci preme ringraziare i tanti concittadini che acquistando i biglietti hanno garantito questo risultato».

Una vittoria che nasce dal basso e dalla grande sensibilità dei cittadini. «Poi - specificano - una volta consegnati la scuola organizzerà un corso che riguarderà il corpo docente e gli operatori per poterli utilizzare». Nella speranza che questo non accada mai. Un ottimo risultato quello centrato dall'associazione "Etere" che sin dalla sua costituzione ha lavorato anche per la crescita della scuola. Tanto che oggi, grazie anche ad una sede idonea e ultramoderna, è diventata un esempio virtuoso nell'ambito della didattica, tanto che le iscrizioni da qualche anno vanno a gonfie vele. Conto alla rovescia in vista di domani. Per Basciano si prospetta un pomeriggio di festa all'insegna della solidarietà e della prevenzione