«Una giungla urbana. Non si può definire diversamente l'indecoroso spettacolo con cui devono fare i conti i fiuggini e che si presenterà agli occhi dei pellegrini ciociari, che in questi giorni attraverseranno la nostra cittadina per recarsi al santuario della Santissima Trinità», non fa sconti all'amministrazione sul fronte decoro il movimento civico di minoranza della "Fiuggi Viva".

«A stagione ormai avviata -incalzano- il ritardo dell'amministrazione sul fronte della cura del decoro urbano è tamponato dalle singole iniziative ed alla buona volontà di privati cittadini.
Solo l'amministrazione finge di non vedere, continuando a dipingere una cittadina che starebbe subendo cambiamenti epocali». «Se così fosse qualcuno deve spiegarci se queste immagini non sono per caso della nostra bella cittadina turistica. Davvero si pensa che si possa aspettare la primavera 2020 per mettere mano al degrado che ci circonda?».La chiusura.
«I proclami e le autocelebrazioni non serviranno a restituirci un paese pulito, curato, pronto ad accogliere cittadini e turisti! In attesa delle grandi imprese e dei grandi interventi, ci accontenteremmo che fosse garantita l'ordinaria pulizia della nostra città».