Ormai è una lotta senza quartiere nei confronti di chi non rispetta le regole della differenziata. È una corsa quotidiana tra operatori della "De Vizia" e addetti comunali contro coloro che non perdono occasione per abbandonare rifiuti ingombranti ovunque. Dopo l'ultima segnalazione di rifiuti lasciati a ridosso di cassonetti, utilizzati per la raccolta dei vestiti, è scattata immediata l'indagine.

E così rovistando tra i bustoni, e non solo (anche un secchio pieno di patate) è spuntata fuori la ricevuta di un bollettino.
Dal "pezzo di carta" si è così risaliti a colui che aveva deciso di compiere il gesto illegale. Multa pesante e non una bella figura. Da ricordare che soltanto alcuni giorni fa erano stati individuati altri trasgressori grazie all'utilizzo di foto-trappole dislocate sul territorio e in punti sensibili. Anche in questi casi dure sanzioni.