E' stato arrestato il presunto responsabile di una violenza sessuale nei confronti di una ragazza di 20 anni, avvenuto un mese fa in un'area di un locale notturno a Marghera, poi chiuso per 30 giorni secondo quanto disposto dal questore di Venezia Maurizio Masciopinto. Il ragazzo è un minorenne, tra qualche giorno compirà appena 15 anni. La denuncia è scattata lo scorso 19 maggio, sporta dalla stessa vittima dell'abuso e subito sono iniziate le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni. Non è passato molto tempo che gli investigatori hanno individuato il presunto colpevole. Il ragazzo è già noto alle forze dell'ordine per precedenti commessi in concorso con coetanei. Questa notte è stato arrestato dalla Polizia.