La vicenda dei disoccupati viaggia su un doppio binario. Il primo legato alla proroga della mobilità, il secondo, invece, riguardante il rafforzamento delle politiche attive per progetti di ricollocazione. Sul primo punto, oggi, un incontro tra le organizzazioni sindacali e la Regione Lazio.

A Roma si discuterà per raggiungere l'accordo relativo alla proroga dell'ammortizzatore sociale 2019/2020 dopo che, nelle scorse settimane, sono state ripartire le risorse ministeriali per le aree di crisi complessa dello Stivale. Dei 117.000.000 euro complessivi, circa 25.000.000 euro sono state attribuite al Lazio. Un altro appuntamento importante è quello in programma lunedì 10 giugno all'interno dell'amministrazione provinciale. Il tema centrale è quello della ricollocazione occupazionale. Tra discussioni, progetti e idee.

«Occorre avviare concretamente politiche attive del lavoro perché l'occupazione è la risposta più efficace per contrastare il disagio -ha affermato il presidente della Provincia Antonio Pompeo-Per avere corrette informazioni sui progetti di inserimento e reinserimento lavorativo, così come richiesto dal Comitato Vertenza Frusinate, ho chiesto un tavolo ai parlamentari, ai consiglieri regionali e alle sigle sindacali per il prossimo 10 giugno presso la sede della Provincia di Frosinone». Gino Rossi, tra i portavoce di Vertenza Frusinate, in merito all'incontro del 10 giugno, sottolinea l'importanza dell'appuntamento e auspica la partecipazione di tutti gli attori in campo allo scopo di raggiungere una soluzione al problema lavoro.