Non ce l'ha fatta l'anziano, Riccardo Sperduti, caduto dalla sua bicicletta venerdì scorso ad Isola del Liri. L'uomo di 88 anni è deceduto nella notte tra domenica e lunedì al Policlinico Umberto I di Roma dove giunse in eliambulanza dal nosocomio sorano.

Apparvero immediatamente gravi le sue condizioni dopo l'incidente avvenuto nel pressi di un dosso in via Selva, poco distante della curva dei "Cartoni". La città delle cascate si stringerà, nel giorno dei funerali, attorno al dolore della famiglia dell'anziano domani pomeriggio alle ore 15 nella chiesa di San Lorenzo. Il servizio funebre sarà curato dalla ditta Pantano di Isola del Liri.

Versa ancora in gravi condizioni l'ottantottenne di Isola del Liri caduto venerdì scorso mentre con la sua bicicletta percorreva la discesa di via Selva.

L'anziano è stato prontamente soccorso dai sanitari del 118 e portato al pronto soccorso dell'ospedale di Sora. Da qui un elicottero dell'Ares 118 lo ha trasferito al policlinico Umberto I di Roma, dove è ricoverato in gravi condizioni a causa dei traumi al bacino e alle costole e all'emorragia cerebrale riportati nella caduta. L'uomo era uscito per raggiungere un'abitazione di sua proprietà poco distante da casa, sempre in via Selva, quando nei pressi di un dosso ha perso il controllo della bicicletta ed caduto rovinosamente a terra.

di: La Redazione