Era stato raggiunto da un colpo di fucile mentre stava cercando funghi in territorio di Viticuso e per lui - Antonio Tedeschi di Pozzilli - non c'è stato nulla da fare: un tragico incidente di caccia. Si è concluso ieri il processo a carico del cacciatore, difeso dall'avvocato Giancarlo Corsetti, e del gestore della riserva di caccia di Viticuso, assistito dall'av vocato Giuseppe Di Mascio: entrambi chiamati a rispondere di omicidio colposo per la morte di Tedeschi. Il processo a carico dei due imputati si è concluso con sentenza di estinzione del reato per prescrizione. Le persone offese erano già state risarcite dall'as sicurazione del cacciatore alcuni anni fa