Furti nelle case e paura negli ultimi tempi a Morolo. Alcuni furti e tentati furti nelle abitazioni, alcuni messi a segno con le stesse modalità, fanno pensare ad una banda specializzata, che ha messo nel mirino il pacifico centro lepino.

L'ultimo assalto è di sabato sera, a una casa lungo via Valle Sant'Angelo, la strada principale che accompagna su al paese, a un chilometro dal borgo. I malviventi, molto probabilmente dopo avere pedinato le famiglie prese di mira, abitanti in due piani diversi della stessa palazzina, hanno atteso l'uscita di casa poco prima dell'ora di cena e sono entrati in azione.

Qualche residente della zona avrebbe avvertito il rumore del frullino provenire da quella casa e avrà pensato magari che i proprietari stessero facendo dei lavori tra le mura domestiche, invece erano all'opera i ladri che, a colpi di frullino e piccone, hanno smurato la cassaforte e arraffato tutto l'oro di famiglia che era custodito nello scrigno. Hanno ripulito entrambi gli appartamenti sottraendo oro; il bottino ammonterebbe a svariate migliaia di euro.

La gang è penetrata nell'edificio dopo aver forzato una finestra. Sdegno e rabbia da parte degli inquilini che quando sono rientrati a casa hanno trovato tutto a soqquadro e la mancanza degli oggetti in oro. 

Nei giorni scorsi un furto più o meno simile era stato consumato in un'altra abitazione lungo via Morolense, tra Morolo e Supino. Invece in zona Madonna del Piano i delinquenti sarebbero stati messi in fuga dal proprietario che era in casa. Di conseguenza una certa paura si è diffusa in paese ed alta è la guardia degli abitanti. Sui vari episodi malavitosi indagano le forze dell'ordine