Un pomeriggio come tanti ieri, un sabato pre elettorale tra le strade di San Vittore. Un po' di tensione, qualche chiacchiera, digressione e confronto sul momento elettorale. L'attesa per la giornata di oggi che decreterà il nome del prossimo sindaco e, forse, qualche pettegolezzo di troppo sono stati gli ingredienti per il "fattaccio". Nel silenzio del borgo urla e insulti all'improvviso hanno attirato l'attenzione, una manciata di curiosi si sono affrettati ad arrivare sul posto. Due uomini, uno dei quali candidato alla carica di consigliere, stavano litigando animatamente.

Oltre a epiteti e insulti vari, dalle parole si è passati ai fatti e sono intervenuti i carabinieri della locale stazione. Sul posto è arrivata anche l'ambulanza e il personale del 118. Entrambi i protagonisti sono finiti all'ospedale per le cure del caso. Sarà compito dei carabinieri accertare e ricostruire identità, dinamica e ruoli nel litigio.