Una folla silenziosa e commossa ha atteso, questa mattina, l'ingresso del feretro Davide Bologna nella cattedrale di Santa Maria a Frosinone per porgergli l'ultimo saluto. Un addio straziante quello al giovane 24enne morto nel multipiano di viale Mazzini. 

Tanto dolore e sconcerto tra amici e familiari per il gesto estremo compiuto dal ragazzo. Davide aveva annunciato le sue intenzioni alla mamma, inviandole un messaggio su Whatsapp. Purtroppo, nonostante sia stato subito lanciato l'allarme, per il ventiquattrenne non c'è stato nulla da fare. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.Tanti i messaggi di cordoglio apparsi sulla pagina Facebook del ragazzo negli ultimi giorni ma stamattina è stato il giorno del silenzio. Quello dell'addio. Quello dell'ultimo saluto ad un'altra giovane vita spezzata troppo presto.