Porte aperte all'asilo nido comunale "Il nido dei sogni Alberto Santucci" per sessanta bambini. Abbandonati i dubbi e le perplessità sul futuro del servizio, dal Comune il sindaco Roberto De Donatis, l'assessore alle politiche sociali Veronica Di Ruscio e la consigliera delegata all'istruzione Floriana De Donatis rendono noto che sono aperti i termini per l'iscrizione, per il periodo dal 2 settembre 2019 al 30 giugno 2020, dei bambini e delle bambine in regola con le vaccinazioni, residenti a Sora, nati dal primo gennaio 2017 o che nasceranno entro il 31 maggio prossimo.

Inoltre, possono presentare domanda anche i genitori di bambini residenti in altri Comuni. Le domande d'iscrizione, corredate da certificazione Isee e redatte sull'apposito modulo in distribuzione, devono pervenire all'Ufficio protocollo del Comune, entro e non oltre le ore 13 del 21 giugno 2019. Ai nuclei familiari residenti a Sora dei bambini iscritti all'asilo nido all'inizio dell'anno educativo 2019-2020 verrà erogato un "bonus d'iscrizione", il cui importo sarà quantificato sulla base dell'ammontare del contributo che verrà assegnato dalla Regione Lazio.

«L'asilo nido comunale è il fiore all'occhiello del Comune di Sora - ha detto l'assessore Di Ruscio - Il nostro interesse è quello di rendere sempre più efficiente un servizio eccellente. Un ringraziamento al personale che lavora con estrema professionalità, passione e devozione».

A farle eco la consigliera De Donatis: «Invito i genitori interessati a leggere l'avviso in cui sono indicati i requisiti necessari per l'iscrizione, i criteri stabiliti per la graduatoria e le rette di frequenza in base alla fascia di reddito Isee del nucleo familiare».

Il sindaco Roberto De Donatis parla di un ottimo lavoro svolto: «Abbiamo mantenuto elevatissimi gli standard, mentre le iscrizioni non sono variate nonostante le modifiche delle tariffe, questo a dimostrazione che l'azione della nostra amministrazione è stata improntata su criteri di massima efficacia, efficienza e trasparenza amministrativa».