Un intero paese in lutto per Daniele Arduini. Oggi a Torrice sarà lutto cittadino per i funerali del diciannovenne caduto venerdì nel parcheggio multipiano di Frosinone mentre si esercitava con il parkour. Il funerale sarà celebrato nella chiesa di San Pietro alle ore 16.

Dopo l'autopsia, condotta dal medico legale Gabriele Margiotta incaricato dal sostituto procuratore Barbara Trotta di stabilire le cause della morte, ieri il corpo è stato riconsegnato alla famiglia.
Daniele era l'unico figlio di Vincenzo e Lucia Mastronardi cui la comunità si è stretta intorno, come dimostra anche la fiaccolata di domenica sera tra le vie del centro. Annullati i festeggiamenti civili per il patrono San Bernardino.

Intanto, gli accertamenti condotti dai carabinieri di Frosinone proseguono per ricostruire gli ultimi momenti di vita del ragazzo. Dopo esser andato a scuola, a Veroli, e, in previsione, di ritornare al Liceo Sulpicio per sostenere un esame, era andato al multipiano a Frosinone. Lì andava spesso a saltare, esercitandosi nel parkour. Così hanno raccontato ai carabinieri gli amici. Così emerge dai filmati della videosorveglianza acquisiti subito dopo la tragedia, anche se le telecamere sono funzionanti solo in minima parte e non coprono la rampa d'accesso da dove lo studente è precipitato.

In tal senso depone anche una delle tante persone ascoltate in questi giorni dai militari dell'Arma. Un'anziana, residente in uno dei palazzi che affacciano sul parcheggio, avrebbe dichiarato di aver visto il ragazzo da solo. Finora, dunque, tutti gli elementi acquisiti depongono in questa direzione. Tuttavia qualche dubbio resta, considerato che i ragazzi che effettuano le evoluzioni del parkour, spesso tendono a filmare le proprie protezioni. Altri elementi utili a sgombrare il campo da ogni dubbio potrebbero arrivare anche dall'analisi del telefonino del giovane, una volta sbloccato.

Come pure dalla galassia web si attendono utili elementi per capire quanto accaduto venerdì tra le 11 e le 12.30. È questo, infatti, l'orario nel quale si colloca la caduta mortale. Daniele era molto attivo come rapper. Aveva pubblicato un album e, recentemente, un singolo. Doveva esibirsi il 19 maggio a Music park al Matusa. E proprio questo suo ultimo lavoro "Punti di luce, parte 1", pubblicato su Youtube, in questi giorni ha avuto un'impennata record di visualizzazioni, passando da circa duemila alle oltre novemila di ieri.