Acuto, un altro gregge assalito dei lupi che fanno scempio delle povere pecore. Dopo la sanguinosa aggressione subita dagli ovini di Maurizio, la notte scorsa è toccata alle pecore di Emiliano. Anche in questo caso l'allevamento è situato in prossimità di numerose abitazioni, ed il rischio che i predatori possano assalire delle persone è piuttosto concreto. I giovani pastori, rivoltisi all'avv. Massimiliano Necci per la tutela dei loro diritti, hanno chiesto al professionista di assisterli nella creazione di un Comitato che salvaguardi loro e gli altri allevatori che, da Acuto ad Arcinazzo, da Trevi a Filettino, sono vittima soprattutto delle istituzioni, sorde alle loro proteste.